Confrontoprestitionline.it

PRESTITI CONVENIENTI

Per ottenere prestiti convenienti è necessario stabilire cosa si intenda davvero per prestiti convenienti. Tutti i prestiti, in base ai punti di vista, possono essere o meno convenienti.

- Quali possono essere i prestiti convenienti?

Dire prestiti convenienti può non significare nulla, infatti tutti i prestiti possono essere convenienti. Può essere conveniente il prestito dal piano d'ammortamento quarantennale, ma può esserlo anche il prestito con rate elevate e periodo di rimborso brevissimo, così come può essere un prestito conveniente quello a tasso variabile, o quello acceso online. Come si può notare, la convenienza del prestito è relativa e va di pari passo con quelle che saranno le esigenze del cliente. I prestiti più convenienti, saranno quelli che di più soddisferanno le aspettative del consumatore che li sceglie.

- Quali sono i prestiti convenienti più comunemente richiesti?

Per prestiti convenienti si intendono comunemente i prestiti più vantaggiosi economicamente, ossia quelli che hanno tassi convenienti e possibilmente bassi, nonchè costi di istruttoria contenuti. Per dire che un prestito sia conveniente in senso economico è importante che durante il piano d'ammortamento il rimborso, conteggiato sottraendo il capitale netto ricevuto, dovrà essere il meno possibile condizionato dalle voci spese aggiuntive.

- Come si possono riconoscere i prestiti convenienti?

Per riconoscere un prestito conveniente è necessario effettuare dei paragoni tra finanziamenti dello stesso tipo e ciò è possibile grazie alla richiesta di preventivi a più istituti di credito. Confrontando i preventivi sarà possibile individuare più facilmente i prestiti convenienti, in base ad alcuni parametri. Basterà osservare i costi come gli interessi, le spese di istruttoria, i costi aggiuntivi come assicurazioni o penali per l'estinzione anticipata. Il prestito più conveniente sarà indubbiamente quello con i parametri più bassi.

- Tra i prestiti convenienti sono migliori quelli a tasso fisso o variabile?

Tra i prestiti più convenienti a tasso fisso o variabile non si può dire quale sia il più vantaggioso. Si tratta di comprendere più che altro le differenze tra le due tipologie, che possono essere entrambi convenienti. Il prestito a tasso fisso è conveniente per chi cerca un finanziamento con una rata costante per tutta la durata dell'ammortamento, fatto che sicuramente rende il finanziamento conveniente per la possibilità di pianificare con precisione il proprio buget mensile. Tuttavia, bisogna dire che se protratto per periodi molto lunghi comporta inevitabilmente un esborso di interessi totali esponenziale. Il prestito a tasso variabile è invece conveniente quando l'andamento del mercato economico punta al ribasso dei tassi, mentre nel momento in cui ci sono impennate al rialzo può creare spiacevoli imprevisti. Come si può vedere, i prestiti convenienti sono sempre molto relativi e a scelta personale.

- È possibile ottenere prestiti convenienti online?

In rete stanno prendendo sempre più importanza le web bank, vere e proprie banche dirette, operanti esclusivamente online. Le web bank riescono a concedere prestiti convenienti online proprio grazie al fatto di poter risparmiare sui costi di gestione, come arredamenti, comfort per l'accoglienza del cliente, materiale cartaceo informativo. Il risparmio su queste spese viene tradotto in convenienza sul prestito del cliente, che troverà tassi contenuti e zero spese di istruttoria, oltre che un modo molto rapido e comodo di accedere al finanziamento, che potrà essere gestito da un computer con pochi clic.

Prestiti convenienti aggiornato il 17 Aprile 2017

Vai alla home:Confronto Prestiti Online

prestiti convenienti